Oggi ,

una leggera coltre di nebbia,

avvolge il Golfo degli angeli.

Il mare è tranquillo

e all’orizzonte

delle barche a vela

gareggiano fra di loro.

Dalla rotonda

vedo un branco di pesciolini

che guizza fra i bagnanti,

scansando con fulminea velocità,

gli ostacoli che incontra.

E’ trascorso del tempo

da quando mi dilettavo a pescare

dalla stessa Rotonda.

I pesciolini,

ignari dell’inganno,

provocato dai bocconcini prelibati,

morivano agganciati

agli ami traditori.

Oggi sento maggiormente

il rispetto per la vita

di ogni essere vivente.



Lascia un commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento.