Articolo taggato “bambini”

I più deboli della società sono i vecchi ed i bambini. Questi ultimi nella loro innocenza, sono pronti a dare la mano anche ai loro assassini.

Oggi più che mai essi cadono nelle mani dei mercanti di morte, i quali acquistano i loro organi per trapianti e la loro purezza per turpi piaceri.

Chi difenderà queste creature?

Gesù dal Vangelo grida vendetta con queste parole:

- Sarebbe meglio per chi scandalizza un innocente, che gli fosse appesa al collo una macina da asino e venisse sommerso nel fondo del mare.

Guai a quell’uomo a causa del quale viene lo scandalo. (dal Vangelo di San Matteo)

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Di buon mattino c’ è un viavai di persone che entrano nel bar della piazzetta per fare colazione. Più tardi sono i bambini che scorrazzano per i meandri del giardino, inseguiti dalle nonne o dai nonni, che sono i pensionati di oggi.

Anch’io mi sento invogliata a scendere da casa per godere il tepore del sole e la vista dei bambini che giocano gioiosi, rincorsi dai vecchi nonni. Anch’io amo sedermi a un tavolino del bar, situati in mezzo agli alberi.

Quando rientro a casa mi sento soddisfatta per aver goduto la vista dei fiori, dei bambini, degli uccelli che si nutrono delle bricioline
che cadono dalle merendine dei bambini.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Chi bussa all porta?
E’ una carissima amica
dei tempi passati,
che viene a trovarmi.
Sono passati tanti anni,
da quando si trascorrevano
le vacanze insieme,
in un casottino di legno,
in riva al mare del Poetto.
Era un Paradiso terrestre
soprattutto per i nostri figli,
che crescevano come fratelli,
tra una baruffa e l’altra.
L’odore del pane abbrustolito,
del caffè e latte,
che aleggiava di buon mattino
non si possono scordare
Oggi,con questa amica
rivivremo per qualche oretta
il tempo passato
nella spensieratezza della gioventù.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Evviva l’estate!
Saluta il sole
la natura in fiore,
mentre le api e le farfalle
succhiano il nettare dell’amore.

Le acque del Poetto
pullulano di bagnanti
anche di vecchi zoppicanti
che s’immergono trepidanti.
Un paguro, sotto il peso del suo guscio,
emerge lentamente
dal fondo marino,
ma finisce subito
nel retino d’un bambino,
che urla di gioia,
mostrandolo a tutti con orgoglio.
Grazie mare amico
che ci fai dimenticare
seppur brevemente
gli affanni della vita.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Cala la sera,
il cielo si oscura,
macchiato da una nuvoletta bianca.
I gabbiani fanno gli ultimi voli,
intorno al mio palazzo.
I bambini lasciano la piazza .
L’edicolante abbassa la serranda
mentre il bar e la pizzeria sono
ancora illuminati.
Si diffonde nell’aria
il profumo delle pizze
mentre i clienti attendono
il loro turno.
Gli ultimi a lasciare la piazza
sono i cagnolini
seguiti dai padroni
per l’ultima uscita della giornata.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Affacciata alla finestra , godo la vista di tanti bambini , che giocano nella piazzetta sottostante .
C’è chi gioca a palla con gli amici, chi corre in bicicletta fra le aiuole , chi con il monopattino .
Ci sono anche le nonne con i nipotini neonati ,nelle loro carrozzelle, che passeggiano fra gli alberi respirando l’aria salubre .
Quando si stancano , i ragazzini vengono accompagnati al bar o in gelateria per fare merenda con un bel gelato o pastina .
Nella mia infanzia ,vedevo per le strade tanti rragazzini mocciosi , di tutte le età , che dopo aver sbrigato quache servizio ,come portare la spesa a domicilio ,si divertivano anche loro con gli amici .
C’era chi giocava con “sa barduffola ” o trottola , avvolta ad uno spago, veniva lanciata lontano, girando vorticosamente . Vinceva chi la faceva girare di più .
I più grandicelli , giocavano con “su carrucciu ” o carretto , affrontando le discese , ignari dei pericoli .
Quando avevano fame , masticavano carrube , ceci e fave abbrustolite , che si vendevano sugli usci dei sottani .
Eppure questi ragazzini erano felici e liberi come gli uccelli del cielo ,anche se non indossavano indumenti firmati e non mangiavano le prelibatezze .

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Dopo aver trascorso la mattinata al mare e mi accingevo a rientrare a casa,sentii un delizioso profumo di cornetti appena sfornati ,che usciva dal bar. Non volevo cedere alla gola ,ma poi non seppi resistere e come i bambini , entrai nel bar e acquistai un cornetto alla crema per me ed uno alla marmellata per la mia amica.
Appena sedute in macchina , abbiamo gustato come non mai , i profumatissimi cornetti .

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Erano belli come angeli
i cinque fratellini:
biondi, occhi azzurri,
sorriso celestiale.
Con mamma e papà
erano sette.
Il corteo familiare
si è inginocchiato
davanti all’altare
per salutare Gesù .
Questa famiglia
benedetta da Dio ,
procederà sicura
sulla retta via
sotto la protezione
della Vergine Maria .

Tag:, , , ,

Comments 2 Commenti »

Il giorno di Pasqua mi trovavo nella Basilica di Bonaria per partecipare alla Santa Messa e mi trovai accanto ad una coppia con cinque figlioli: dai dieci a un anno e mezzo. Devo dire che mi hanno distolto dall’ascolto ma in compenso mi hanno edificato per il loro comportamento .
Non essendoci posti liberi per tutti , il papà si è seduto su un gradino e fra le sue gambe accoglieva ora l’uno ora l’altro , che lui baciava e accarezzava per farli stare buoni . La mamma a cui è stato ceduto un posto a sedere , aveva in grembo l’ultimo nato di un anno e mezzo . anche questo a un certo punto è voluto scendere a terra e sostenendosi alle ginocchie dei fedeli, ha raggiunto il padre ,che l’ha accolto a braccia aperte. Il maggiore dei cinque era il più composto e seguiva la Messa ,inginocchiandosi al momento della consacrazione . Imitando il fratello i più grandetti gli si inginocchiarono vicini con le mani giunte . Il papà e la mamma li ammiravano sorridenti ,grati al Signore per il dono della bella famiglia.

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Ogni volta

che mi avvicino alla battigia ,

vi cerco, cari pesciolini,

ma fino ad oggi ,

non vi ho incontrati .

Qual è la causa?

Sarà forse il mare inquinato?

Spero che non sia questo il motivo.

Il mare senza pesci

è un mare morto.

Eppure fino all’anno scorso ,

vi vedevo guizzare numerosi

fra le gambe dei bagnanti

ed io mi incantavo a seguirvi !

E’ triste il mare senza la vostra presenza!

Tag:, , , , , , ,

Comments 1 Commento »