Articolo taggato “mare”

Il bollettino metereologico

segnala 40 gradi.

L’aria è torrida

il sole brucia

il sudore scorre a rivoli.

Tutti corrono al mare,

ma neanche le onde,

danno refrigerio.

I passerotti che si divertivano

a volare tra i tavolini

del bar del “Lido”,

oggi sono scomparsi.

Nelle case

tutti i condizionatori sono accesi

ma la temperatura è sempre alta.

Speriamo che

col calar della notte

la canicola si attenui

favorendo il riposo.

 

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Dopo un altenarsi

di gioie e dolori,

eccomi di nuovo qui

al Lido del Poetto

ammirando il brillio

del mare e del cielo.

Saluto anche te, Sella del Diavolo,

promontorio che mi ha visto

ieri bambina,

oggi novantenne,

sempre innamorata

dell’azzurro e del profumo

dell’amato mare.

Con lo sguardo rivolto all’orizzonte,

il mio pensiero ed il mio cuore

veleggiano verso l’infinito.

 

 

 

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Ieri mia figlia mi ha invitato a fare una passeggiata alla spiaggia del Poetto per ammirare il nostro mare.

Verso le 11 siamo giunte al “Lido”. Che mare! Che cielo! Recita una poesia di cui non ricordo il nome. Mi si è bloccato il fiato nel vedere il mare brillante e calmo, dal colore pervinca come il cielo.

Seduta al tavolino del bar, munita di carta e matita, ho tentato di trasmettere sulla carta l’emozione che il mare mi aveva suscitato. La spiaggia quasi deserta, frequentata da qualche turista straniero, invitava ad una passeggiata. Le onde, mentre accarezzavano la battigia, alimentavano anche qualche pozzanghera, che rifletteva le nuvole e tra di esse il sole.

Che meraviglia!

 

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Al contrario del bollettino meteorologico, la giornata si presenta luminosa, dal cielo limpido e dal mare tranquillo. Si respira un’atmosfera di pace e serenità, anche perchè manca il brio dei bambini e dei giovani ritornati alle aule scolsatiche.

L’ultimo scorcio dell’estate promette ancora bel tempo per la gioia dei pensionati, che possono godere al mare un meritato riposo all’aria aperta dopo una vita di lunghi sacrifici.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Volano le vele

spinte dal vento,

in un mare baciato dal sole.

Tutto intorno è un’armonia di colori:

dal verde del monte

all’azzurro del mare,

dal celeste del cielo

al bianco delle nuvole.

Gli occhi commossi

abbracciano l’immensità

e il cuore palpita di gioia

nell’ammirare tanta bellezza.

Sale spontaneo alle labbra

un grazie infinito

al nostro Dio Creatore

Tag:, , , , , , , , , ,

Comments 1 Commento »

Sebbene in ritardo rispetto all’ anno scorso, eccomi di nuovo ad ammirare il mio mare.Il cielo e il mare hanno la stessa tonalità d’azzurro. Mentre il cielo è animato dai gabbiani, il mare dai surf e  dalle barchette variopinte.

Al braccio di un’amica passeggio lungo la battigia, godo delle ondine che lambiscono i miei piedi.
In un attimo rivivo il tempo trascorso al mare in tempi migliori quando anch’io mi tuffavo, nuotavo e giocavo.
Mi sento ugualmente appagata e ringrazio sempre il Signore per la sua protezione.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

L’ anno scorso in questo periodo, avevo già iniziato le vacanze al Lido del Poetto. Quest’anno non abbiamo ancora iniziato per vari motivi;
il primo fra tutti è il fatto che non abbiamo ancora prenotato la cabina a causa delle mie precarie condizioni di salute, che per svariati mesi,mi hanno fatto soffrire per dolori diffusi in tutto il corpo.
Poichè la salute,ringraziando Dio,è migliorata, spero di poter trovare qualche cabina libera per poter godere anche quest’anno la vista
del mio amato mare.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Come l’uccello
dalle ali tarpate
che non riesce
a riprendere il volo
versola libertà perduta,
cosi’ è l’anima del peccatore,
che si dibatte
nel mare delle tenebre.
Il suo orizzonte è chiuso
alla luce dell’amore e della vita.
Egli soffre l’angoscia e l’affanno
di chi rifiuta la Grazia di Dio:
il dono più grande
che apre la porta
all verità e alla giustizia.

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Al mio ingresso al “Lido”, ho salutate te,
caro e vecchio amico promontorio.
Tu sei sempre li’, Sella del Diavolo,
a salvaguardia del nostro mare
e della nostra storia.
Mi ha intenerito un passerotto,
che mi è venuto incontro saltellante
come a darmi il benvenuto.
Forse sperava in qualche briciolina
per sfamarsi.
Svolazzando di qua e di là
è riuscito a saziare la sua fame.
Seduta a tavolino,
davanti ad un panorama paradisiaco,
ho rivissuto tutta la mia vita.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Serbo un brutto riicordo legato a un Ferragosto di tanto tempo fa con tutta la famiglia, l’avevamo vissuto nel nostro casotto, al Poetto .
In quel fatidico Ferragosto i ragazzi dei casotti vicini, avevano preparato la pista per ballare.
Messi a letto i piccoli ci siamo avvicinati alla pista, dove i ragazzi già furoreggiavano con le ragazze.
Ad un certo punto misono inginocchiata attorno alla pista e all’improvviso sentii un dolore lancinante ad una gamba. Cosa era successo?
Un grillo talpa, dalle robuste zampe escavatrici, mi avevano staccato un bel bocconcino di carne dalla gamba. Per il dolore avrei voluto gridare ma dato il momento ho inghiottito il dolore e medicato in silenzio la profonda ferita.

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »