Archivio della categoria “Argomenti vari”

A fianco del casale, trova spazio una piscina a misura di bambino. quando è impossibile raggiungere la spiaggia, i due fratellini si immergono nella piscinetta: si tuffano, nuotano, si schizzano, dando sfogo alla loro esuberanza. Più tardi anche la mamma ed il papà sentono il bisogno di rinfrescarsi e nello stesso tempo trovano l’occasione per giocare con i loro piccoli nell’unità familiare.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Il sentimento più forte che lega due persone è quello materno.

La parola mamma è la prima e l’ultima  che si pronuncia nella vita. Come il neonato dipende in tutto e pertutto dalla madre , cosi’ anche  la vecchia madre ed il vecchio padre si sente dire  che, nella vecchiaia quando la memoria si indebolisce, tutto si dimentica ma non la parola mamma.

Il vecchio chiama mamma la persona che l’accudisce e questo succede anche alle persone che possiedono ancora il ben dell’intelletto.

Anch’io,quando gli acciacchi si fanno sentire, desidero l’intervento di uno dei miei figli come se fosse quello della mamma.

Le loro carezze e le parole d’incoraggiamento sono valide più di un quasiasi intervento medico.

Amiamo sempre le nostre mamme che ci hanno dato lavita cosi’ come i figli che ce la custodiscono fino alla morte.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Ieri soffiava vento di grecale e abbiamo goduto una fresca mattinata.
La spiaggia del Poetto era gremitissima di bagnanti: giovani, vecchi e bambini godevano del mare. Anch’io  mi sono avvicinata alla battigia e l’acqua mi lambiva i piedi. Mi sono un po’ addentrata, sperando di vedere i pesciolini, ma sono rimasta delusa.

Mi sono poi rinfrancata quando un bambino, che giocava lì vicino, mi disse che lui i pesciolini li aveva visti e ne aveva pescato uno col retino. Subito dopo mi ha raggiunto mio figlio, invitandomi a fare una passeggiata. Al rientro ho incontrato una carissima amica e vicina di casotto
al tempo che si dormiva appunto nei casotti siti sulla spiaggia.
Abbiamo ricordato i tempi ormai lontani, in cui i nostri figli, oggi ultra cinquantenni, giocavano dalla mattina alla sera in riva al mare.
Beati quei tempi!

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Cala la sera,
il cielo si oscura,
macchiato da una nuvoletta bianca.
I gabbiani fanno gli ultimi voli,
intorno al mio palazzo.
I bambini lasciano la piazza .
L’edicolante abbassa la serranda
mentre il bar e la pizzeria sono
ancora illuminati.
Si diffonde nell’aria
il profumo delle pizze
mentre i clienti attendono
il loro turno.
Gli ultimi a lasciare la piazza
sono i cagnolini
seguiti dai padroni
per l’ultima uscita della giornata.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Grazie Presidente, per aver espletato il suo compito con grande senso di responsabilità fino all’ultimo giorno del suo mandato.
Ancora grazie.

Tag:, ,

Comments 1 Commento »

Ogni giorno leggiamo sulla stampa di persone oneste, che si tolgono la vita perchè abbandonate a se stesse sia dallo stato che dal prossimo che li circonda. Forse più colpevole dello stato, sono quelle persone, che pur potendo, non si accorgono o fanno finta di non accorgersi del fratello che sta per morire. Soprattutto coloro che hanno più disponibilità economica , risponderanno davanti a Dio della mancanza d’amore e di carità verso
i sofferenti. Se le persone di buona volontà avessero, anche segretamente, per non ledere la dignittà del fratello, raccolto quel poco che ciascuno
poteva offrire, si sarebbero evitate tante disgrazie.
Quello che si fa per il povero si fa a Dio.

Comments Nessun commento »

E’ una mattina d’inverno.
Un raggio di sole penetra tra le nuvole,
illuminando uno spicchio di cielo.
Le strade sono deserte
e le finestre delle case chiuse.
Soltanto le macchine scorrono lentamente
lasciando una scia d’argento.
Dalla piazza si notano
in mezzo agli alberi scheletriti,
i frutti dorati degli aranci,
che danno un tocco di vita all’ambiente.
Dopo un pò
balena nel cielo nuvoloso l’arcobaleno
che quasi subito scompare all’orizzonte.
Scompare anche il raggio di sole
e la pioggia riprende il suo ticchettio
contro i vetri della mia finestra

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Elisabetta , la mia cara nipotina ha compiuto quindici anni .
La nonna le augura una vita felice e serena, nel rispetto dei valori morali e familiari .
Amata nipotina , và serena per la tua via e che il Signore ti benedica .

Tag:, , ,

Comments 2 Commenti »

Mi affaccio alla finestra per prendere una boccata d’aria quando vedo, nella piazzetta sottostante, Milo, mio nipotino di 10 mesi che, sostenuto dalla nonna materna, calcia con precisione una palla rossa. Sarà per il colore acceso o per la voglia di giocare, Milo continua imperterrito a calciare la palla, anche quando la nonna dà segni di stanchezza.

Sono orgogliosa di avere un nipotino che sa già imporre la sua volontà!

 

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Contrariamente al previsto, anche in questa stagione ho fatto il mio ingresso nello stabilimento balneare “Il Lido” del Poetto.
Dopo aver accarezzato con lo sguardo ,il cielo e il mare   d’un azzurro intenso , ho salutato la “Sella del diavolo” il fedele custode del Golfo degli Angeli e amico sin dalla mia fanciullezza . Con commozione ho rivolto un ringraziamento al Signore , che ancora una volta , nonostante i miei 85 anni, mi ha concesso di immergere i piedi nelle fresche acque del mio mare.
Provavo la gioia di una bambina ,dimentica in quel momento , di tutti i mali che affliggono il mondo .

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »