Archivio della categoria “Primo piano”

Da un articolo della  rivista DI PIU’,  su una  lettera che Massimo Giletti aveva inviato a Vittorio Sgarbi in risposta ad una sua provocazione sui contributi pensionistici dei politici, è scaturita una rifessione.

Facendo un confronto tra passato e presente, l’impegno dei politici al servizio del paese era gratuito. La pubblicità dell’aspirante parlamentare, era data dal suo vissuto in campo lavorativo, morale, sociale e umano. Se non si avevano questi attributi, i cittadini non potevano adire alle poltrone parlamentari.  Con le idee chiare si realizzavano programmi che portavano benefici a tutti: posti di lavoro, cultura per tutte le classi sociali, esonero delle tasse scolastiche, sostentamento alle famiglie numerose con premi sulle nascite, l’istituzione di colonie marine e montane per i bambini deboli e così via.

Oggi anzichè progredire, questi benefici stanno scomparendo creando grave crisi in tutti i settori.

Come si potrebbe rimediare? Forse diminuendo il numero dei parlamentari e appoggiando quei cittadini dotati di vero spirito patriottico, come ai tempi di Garibaldi, che amava combattere gratuitamente per la giustizia, la libertà e l’indipendenza non solo del proprio paese ma del mondo intero.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Ho sempre pensato, così come il dott. Paolo Crepet ha scritto nella rivista “Di Più” , che  fosse importante inserire nei programmi scolastici il servizio civile. Questo servizio dovrebbe essere obbligatorio, affinchè tutti i giovani possano contribuire e contribuire al benessere della classe debole come anziani, ammalati, persone sole, handicappati ecc. Sarebbe un modo di distogliere i giovani dai piaceri effimeri consolidando la loro formazione morale e sociale.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Educhiamo i piccoli con amore e severità nel rispetto dei genitori, dei nonni, degli insegnanti, dei compagni e soprattutto dei meno fortunati. Insegniamo la condivisione delle merende, dei giocattoli e di quanto possiedono.

Seminiamo sin da piccoli esempi di onestà, di giustizia, di libertà e di tutti quei valori che concorrono alla formazione umana.

Così, soltanto con la collaborazione delle famiglie, lo Stato potrà sopraffare la corruzione.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Quanto sangue o Signore,

scorre ancora oggi

per le vie del mondo!

Quante vite falciate

da mani assassine!

Tu o Signore

che hai già pagato,

per noi sulla croce,

le follie del mondo,

ferma

queste mani diaboliche e fa’

che dalla terra insanguinata,

germogli finalmente

il fiore della pace

Sebastiana Aru
Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Ieri ho visto un video, pubblicato su Facebook: eri tu, che con un calcio colpivi alle spalle una ragazza. Ho avuto tanta pietà per la vittima, ma molto di più per te. Tu credi di percorrere la strada della gloria, per meritarti l’apprezzamento di chi ti circonda.

Povero figlio, mi fai veramente pena perchè ancora non sai distinguere il bene dal male.

Io alla tua età vedevo dei ragazzi che si rendevano utili ai vecchietti e alle persone disabili, aiutandole ad attraversare la strada o a portare il peso della spesa,  ed in cuor mio li apprezzavo. Quei ragazzi meritavano veramente gli elogi per il loro gesto di solidarietà.

Comunque non è mai troppo tardi per ravvederti.

Ti prego, fai tesoro dei consigli dati da una vecchia nonna e ne gioirai.

Tag:, , , ,

Comments Nessun commento »

Ogni giorno la cronaca riporta episodi su giovani che, ignorando il significato di libertà, conducono una vita sregolata, causando con l’abuso di alcol e droga, litigi, furti, mortali incidenti.
Essi dimenticano che la libertà è costata la vita di molti nostri progenitori, che hanno combattuto
per l’indipendenza e la democrazia, di cui ancora oggi godiamo.
Democrazia significa libertà di pensiero, di stampa, di religione, di riunione e governo del popolo.

Se perdiamo questi valori subentra la dittatura e ci troviamo alla stregua dei migranti, che ben conosciamo.

Essi scappano dal loro paese, governato da dittatori tiranni, che opprimono il popolo, costringendolo a scappare. Le scuole dovrebbero più che mai, insistere sul valore della libertà, che bisogna amare e difendere a costo della propria vita.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Dopo un periodo nero per la mia salute, ringrazio Dio per avermi ancora una volta gratificato restituendomi una buona salute.
Auguro a tutti i lettori i migliori auguri di Buon Anno e tanta pace.
Nonna Tiana

Tag:, ,

Comments Nessun commento »

Ho letto”Italiani di domani” di Beppe Servegnini”, un grande giornalista, oltre che grande maestro di vita. Ha parlato nelle scuole enegli atenei a dei giovani, che hanno apprezzato le sue lezioni di speranza sulla rinascita del nostro paese.I nostri giovani non devono essere umiliati al punto da abbandonare la propria terra ma devono essere incoraggiati a dare il loro contributo di genialittà e creatività al nostro paese, da sempre all ‘avanguardia nella cultura e nell’ arte.

Tag:, , , , , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Eravamo come un gregge senza pastore: smarriti, confusi, senza trovare la strada da percorrere; ma il vecchio pastore, seppur stanco e col peso
degli anni, è ritornato per salvare il gregge dalla disgregazione.
Speriamo che il sacrificio del vecchio pastore,valga a riportare all’ovile anche le pecore più riottose .

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Grazie Presidente, per aver espletato il suo compito con grande senso di responsabilità fino all’ultimo giorno del suo mandato.
Ancora grazie.

Tag:, ,

Comments 1 Commento »