Archivio della categoria “Viaggi”

Oggi ,

una leggera coltre di nebbia,

avvolge il Golfo degli angeli.

Il mare è tranquillo

e all’orizzonte

delle barche a vela

gareggiano fra di loro.

Dalla rotonda

vedo un branco di pesciolini

che guizza fra i bagnanti,

scansando con fulminea velocità,

gli ostacoli che incontra.

E’ trascorso del tempo

da quando mi dilettavo a pescare

dalla stessa Rotonda.

I pesciolini,

ignari dell’inganno,

provocato dai bocconcini prelibati,

morivano agganciati

agli ami traditori.

Oggi sento maggiormente

il rispetto per la vita

di ogni essere vivente.

Comments Nessun commento »

Dopo un altenarsi

di gioie e dolori,

eccomi di nuovo qui

al Lido del Poetto

ammirando il brillio

del mare e del cielo.

Saluto anche te, Sella del Diavolo,

promontorio che mi ha visto

ieri bambina,

oggi novantenne,

sempre innamorata

dell’azzurro e del profumo

dell’amato mare.

Con lo sguardo rivolto all’orizzonte,

il mio pensiero ed il mio cuore

veleggiano verso l’infinito.

 

 

 

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Ieri ricorreva il compleanno del mio primogenito .Ha compiuto sessantadue anni. Auguro a mio figlio lunga vita nella salute e nella pace familiare.

Io sono grata al Signore per avermi dato un figlio buono, onesto, testimoniando queste doti sia in famiglia che nell’ambiente di lavoro , facendosi apprezzare e rispettare da tutti.

Tag:, ,

Comments Nessun commento »

Ieri mia figlia mi ha fatto fare una passeggiata al Poetto per ammirare il mare.
Purtroppo sono rimasta delusa nel vedere tanti lavori in corso che impediscono la vista del mare. Tutte le strade sono bloccate da gru e cumuli di materiali vari che bloccano i passaggi.
Come mai sono stati permessiquesti blocchi stradali in concomitanza alla stagione balneare?

Tag:, , ,

Comments Nessun commento »

Mi trovo a Chia, ospite di mio figlio.
Seduta nel loggiato, davanti al prato, godo un panorama da sogno : una catena di colline, seminate di ville e villette variopinte,dai comignoli fumanti mentre mio nipotino Milo, gioca a palla col suo papà.
E’ ammirevole l’impegno che mette il bambino nel calciare la palla, a rischio di cadere, ma non ne perde una. Il gioco continua per un po’
rafforzando il vincolo che lega il padre al figlio. Vasco il maggiore dei miei nipotini, seduto al computer, si diletta con i suoi programmi. Ma è contento di vedermi tra loro.
Ieri notte ho dormito nella struttura dedicata a Milo: Casamilo sita sul cucuzzolo della collina.Prima d’andare a letto, seduta all’aperto
ho atteso lo spettacolo da me più atteso, il cielo stellato.
In compagnia di mio figlio ho goduto la lenta comparsa delle stelline; alcune si muovevano e poi scomparivano, forse  stelle cadenti.
Lo spettacolo , immerso nel silenzio assoluto, mi ha trasporta in una dimensione spirituale eccezionale, che non dimenticherò finchè vivo.

 

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Ricopiare i ritratti di famosi pittori italiani e stranieri mi ha permesso di conoscerne le diverse correnti nei diversi periodi storici. Con essi anche i luoghi dove vengono custoditi: pinacoteche, gallerie, accademie delle grandi capitali italiane estraniere.

 

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Stamattina il cielo era nuvoloso, ma soffiava un dolce venticello.
Tra il si e il no decidiamo d’andare al mare. Non ci siamo pentite perchè la giornata seppur poco soleggiata, era gradevole.
Contrariamente al solito, abbiamo consumato un tramezzino e una bibita sotto l’ombrellone, e ci siamo trattenute fino alle quattordici.
Abbiamo incontrato amici di vecchia data e abbiamo rievocato i tempi passati di quando eravamo giovani mamme e si dormiva con tutta la famiglia al mare, nei casotti di legno.  Per noi era il paradiso. Non si desiderava altro.
Eravamo come in un’unica famiglia . Dalla mattina alla sera si viveva all’aperto e si entrava nel casotto soltanto per mangiare e dormire.
In quel periodo abbiamo vissuto nella solidarietà e nell’ amicizia che ancora oggi pratichiamo.

Tag:, , , , , , , ,

Comments Nessun commento »

Evviva l’estate!
Saluta il sole
la natura in fiore,
mentre le api e le farfalle
succhiano il nettare dell’amore.

Le acque del Poetto
pullulano di bagnanti
anche di vecchi zoppicanti
che s’immergono trepidanti.
Un paguro, sotto il peso del suo guscio,
emerge lentamente
dal fondo marino,
ma finisce subito
nel retino d’un bambino,
che urla di gioia,
mostrandolo a tutti con orgoglio.
Grazie mare amico
che ci fai dimenticare
seppur brevemente
gli affanni della vita.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »

Ieri soffiava vento di grecale e abbiamo goduto una fresca mattinata.
La spiaggia del Poetto era gremitissima di bagnanti: giovani, vecchi e bambini godevano del mare. Anch’io  mi sono avvicinata alla battigia e l’acqua mi lambiva i piedi. Mi sono un po’ addentrata, sperando di vedere i pesciolini, ma sono rimasta delusa.

Mi sono poi rinfrancata quando un bambino, che giocava lì vicino, mi disse che lui i pesciolini li aveva visti e ne aveva pescato uno col retino. Subito dopo mi ha raggiunto mio figlio, invitandomi a fare una passeggiata. Al rientro ho incontrato una carissima amica e vicina di casotto
al tempo che si dormiva appunto nei casotti siti sulla spiaggia.
Abbiamo ricordato i tempi ormai lontani, in cui i nostri figli, oggi ultra cinquantenni, giocavano dalla mattina alla sera in riva al mare.
Beati quei tempi!

Tag:, , , , , ,

Comments Nessun commento »

Cala la sera,
il cielo si oscura,
macchiato da una nuvoletta bianca.
I gabbiani fanno gli ultimi voli,
intorno al mio palazzo.
I bambini lasciano la piazza .
L’edicolante abbassa la serranda
mentre il bar e la pizzeria sono
ancora illuminati.
Si diffonde nell’aria
il profumo delle pizze
mentre i clienti attendono
il loro turno.
Gli ultimi a lasciare la piazza
sono i cagnolini
seguiti dai padroni
per l’ultima uscita della giornata.

Tag:, , , , ,

Comments Nessun commento »